Il casco è la parte più importante dell’abbigliamento moto, bisogna quindi scegliere bene

Il casco è la parte più importante dell’abbigliamento moto, bisogna quindi scegliere bene

La scelta del casco moto è fondamentale: bisogna fare attenzione a cosa si compra

Solitamente il pensiero fisso di ogni motociclista – o aspirante tale – va alla moto: l’acquisto di una moto è un momento assolutamente emozionante, preceduto da mesi e mesi di ricerche circa quale sia il mezzo più adatto alle nostre esigenze e alle nostre tasche. È innegabile però che i momenti passati a scegliere la propria moto siano tra i più divertenti: documentarsi sulle varie, marche, i vari segmenti, le varie cilindrate eccetera è un’attività che impegna alle volte intere giornate, passate tra i motori di ricerca, le riviste di settore e i consigli degli amici.

Che si scelga una naked, una enduro, una gran turismo o una custom, il secondo passaggio – assolutamente obbligatorio e fondamentale – è la scelta dell’abbigliamento moto adeguato. Il primo elemento che bisogna prendere in considerazione è senza dubbio il casco: avendo la fondamentale funzione di proteggere la testa del motociclista da qualsivoglia tipo di impatto, il casco è l’elemento cardine di tutto l’abbigliamento moto.



Quando si sceglie un casco bisogna innanzitutto rispondere a una domanda preliminare: a cosa ci serve? Dalla risposta a questa domanda ci si potrà orientare su un tipo di casco piuttosto che un altro. Sebbene le tipologie di casco siano diverse, generalmente bisogna riconoscere che il casco integrale è la scelta più indicata: il casco integrale conferisce infatti la maggior protezione possibile in caso di qualsiasi urto, oltre a riparare da vento, pioggia, detriti sollevati da veicoli più pesanti e insetti.

Se quindi si sta pensando all’acquisto di una moto di grossa cilindrata, l’acquisto del casco integrale è praticamente obbligatorio (solo il caso delle moto custom fa eccezione per questioni legate al look e alla bassa velocità a cui viaggiano queste moto, tuttavia ormai non è infrequente vedere centauri col casco integrale anche su questo segmento di moto). Per le moto di piccola cilindrata il discorso cambia leggermente e si può pensare di acquistare un casco modulare che permetta di aprire la mentoniera oppure addirittura ripiegare su un casco jet, quest’ultimo adatto solo agli scooteristi.

In ogni caso, se possibile è sempre meglio optare per un casco integrale: oltre a offrire la massima protezione possibile, il casco integrale minimizza la dispersione del calore d’inverno ed è anche molto ben insonorizzato. I caschi integrali sono inoltre disponibili in moltissimi stili e colorazioni e poi conferiscono un vero e proprio aspetto da motociclista a chi li indossa; oggi è anche possibile scegliere un casco da moto integrale online e quindi risparmiare sull’acquisto, oltre ad avere accesso istantaneo a decine di prodotti che magari non sono sempre tutti disponibili in un negozio fisico.