Trading binario: cos’è?

Trading binario: cos’è?
0 Flares 0 Flares ×

Dal 2008, è stata resa legale e accessibile a tutti la negoziazione di particolari strumenti finanziari che hanno nettamente semplificato gli investimenti sui mercati finanziari. E’ nato così il trading opzioni binarie che rappresenta il commercio online di diverse tipologie di opzioni, grazie alle piattaforme messe a disposizione dei broker. Si tratta di un modo di giocare in Borsa, nella sua forma base, piuttosto semplice, che presuppone solo che tu sappia prevedere se il prezzo di un determinato asset salirà o scenderà.

Cosa significa negoziare le opzioni binarie?

Ti spiego subito come avviene una negoziazione nel trading binario. In primo luogo, dovrai aprire un conto su un broker finanziario, facendo attenzione che si tratti di un intermediario in possesso di regolare licenza rilasciata dalle autorità di vigilanza borsistica. Fatto questo, dovrai studiare i mercati finanziari e le strategie di trading, indispensabili per fare le tue previsioni. Se scegli un broker che ti consente di usufruire di un account demo, ti consiglio di dedicare alla simulazione almeno un paio di mesi.

Con lo studio e l’esercitazione, sarai poi in grado di scegliere un asset e aprire la tua prima posizione. Le opzioni binarie classiche, chiamate Alto/Basso, rappresentano il prodotto finanziario più adatto ai principianti. Ti faccio un esempio: mettiamo il caso che tu stia seguendo l’asset delle azioni Apple. Scegli una scadenza breve (con le opzioni puoi operare anche in 60 secondi). Studi il trend e capisci che alla scadenza che hai scelto il valore dell’asset sarà più alto, di conseguenza apri una posizione di acquisto. Fatto questo, dovrai solo attendere l’esito della transazione ed incassare, eventualmente, il tuo profitto.

Come scegliere il miglior broker di trading binario?

La scelta dell’intermediario è molto importante se vuoi avere successo nel settore degli investimenti. Tra i broker regolamentati, non ce n’è uno migliore a prescindere, ma devi individuare il migliore per te. Questo dipenderà innanzitutto dal grado della tua esperienza nel campo del trading e dalla tua disponibilità economica.

Ogni intermediario, infatti, propone l’apertura di un conto finanziario attraverso uno specifico account che può differenziarsi per deposito minimo richiesto, eventuali bonus e incentivi, tipo di supporto offerto e tipo di accesso ai corsi di formazione per vari livelli.

Per quanto riguarda la piattaforma, ovvero il sistema informatico attraverso il quale potrai operare materialmente sui mercati, quasi tutti i migliori broker presenti sul web utilizzano la stessa, quindi non incontrerai grosse differenze tra un intermediario e l’altro in questo senso. Infine, un consiglio importante che voglio darti è quello di informarti nel dettaglio di tutte le condizioni applicate all’apertura di un conto su un determinato broker, affinché tu possa iniziare la tua carriera di trader con il massimo della consapevolezza, sotto tutti i punti di vista.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×