SEO chi può: tutti i motivi validi per rivolgersi alle SEO agency e agli esperti di posizionamento

SEO chi può: tutti i motivi validi per rivolgersi alle SEO agency e agli esperti di posizionamento
0 Flares 0 Flares ×

Cos’è la SEO

Probabilmente per chi ha sempre creduto nel tipo tradizionale di commercio, questo acronimo non significherà nulla. Nella realtà moderna, tuttavia, il commercio e la pubblicità online stanno prendendo sempre più piede, erodendo una parte consistente della clientela del commercio tradizionale, e basandosi in modo ancora più profondo sulla pubblicità. Nel mondo del web, infatti, un sito efficace ed in grado di veicolare il maggior numero possibile di utenti è, fondamentalmente, un sito ben posizionato.
Ma cosa significa posizionare un sito? Immaginiamo di trovarci di fronte alla barra bianca di un motore di ricerca, come Google o Bing, nella quale digitare le parole chiave della nostra ricerca: i primi siti che risultato dalla ricerca saranno quelli posizionati nel modo migliore. Per far sì che un sito rimanga sempre nelle prime posizioni, e sia quindi visualizzato dal numero potenzialmente più alto di utenti, bisogna utilizzare le strategie SEO. Questo acronimo sta per Search Engine Optimization, ovvero ottimizzazione dei motori di ricerca, e significa che le parole chiave che fanno riferimento a quel contenuto sono praticamente identiche (preposizioni e articoli a parte) a quelle digitate dall’utente.
Questa strategia, che sembra ovvia per la buona vitalità di un contenuto in un mondo così competitivo come quello del web, è in realtà basata su equilibri molto fragili, ed è quindi sempre auspicabile rivolgersi a degli esperti del settore.

SEO e SEM: perché rivolgersi a una SEO agency

Da ciò che si evince finora, sembrerebbe quasi che basti adocchiare la giusta parola chiave ed impostarla in relazione al proprio sito, e che ciò possa essere fatto in completa autonomia, basta che si abbiano delle minime competenze informatiche. In realtà non è affatto così semplice, e le SEO agency esistono appositamente per tramutare in realtà il desiderio del cliente di vedere il proprio sito sempre tra i primi risultati. Il posizionamento, infatti, si basa sull’analisi dei cosiddetti Trends, ovvero le ricerche più comuni fatte dagli utenti in un determinato lasso temporale che può essere impostato a piacimento (da un’ora in particolare della giornata fino ad un anno, o a un decennio). Queste operazioni di studio fanno parte di una fase preliminare, che non può essere effettuata dal cliente in autonomia. Non bisogna sottovalutare, infatti, neppure la questione psicologica: il bravo esperto di SEO è anche un conoscitore, quanto meno basilare, di psicologia sociale e di sociologia, poiché individuare le tendenze della massa degli utenti di internet è sempre fondamentale per un posizionamento corretto.
Inoltre, una SEO agency dovrebbe essere in grado di seguire il cliente anche nelle strategie SEM, ovvero Search Engine Marketing (marketing sui motori di ricerca). Questo significa che per un privato o per un’azienda che ha bisogno di impostare una seria e meticolosa campagna pubblicitaria sui motori di ricerca, tramite gli alert, i banner o le partnership con i siti più visitati, è fondamentale appoggiarsi ad una SEO agency ed a degli esperti nel settore, che aiutino anche a progettare una campagna di pubblicità adatta al prodotto.

Cosa ci si aspetta da un esperto di SEO

Una web agency seria e dedita a seguire la nascita e crescita di un sito fin dalle prime fasi di gestazione sino al lancio nel mondo del web dovrà probabilmente avere un reparto di esperti dediti alla stessa creazione del sito, prima ancora che al posizionamento. Se, infatti, è vero che per la buona vitalità di un contenuto è fondamentale impostare le parole chiave correttamente, è altrettanto vero che scrivere e costruire un sito come si deve è la principale attività che si richiede in questo settore: spesso la programmazione è affidata a web master esterni alle SEO agency, ma più spesso ancora ogni agenzia ha il suo web master, che si occupa di creare un contenuto originale, non noioso e soprattutto funzionale alle esigenze che si prepone. Fondamentale in questo momento è un’organizzazione razionale del sito, con una home principale molto essenziale e semp
lice, ed eventualmente una specificazione di contenuti sistemata in un menù a tendina dedicato. È inoltre importantissima la procedura di link building, ovvero di creazione di richiami e rimandi ad altre pagine simili alla propria, o alle pagine più specifiche rispetto alla home, che colleghino contenuti simili tra loro, consentendo all’utente di navigare agevolmente tra una pagina e l’altra.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×