Il Festival Ippocratico a Kos

Il Festival Ippocratico a Kos

I mesi estivi sono sicuramente il periodo migliore dell’anno per visitare l’isola di Kos nel Dodecanneso, non solo per il bel clima, e gli splendidi panorami che si possono ammirare, ma soprattutto per il Festival Ippocratico.

In quel periodo dell’anno, il bel tempo e le magnifiche spiagge di Kos rendono ancora più bella e incredibile questa piccola isola.



Nato quasi trent’anni fa, è l’evento culturale per eccellenza di Kos, e racchiude al suo interno eventi culturali sacri, e profani, che vogliono non solo tramandare il ricordo del personaggio più famoso dell’isola, il grande medico greco Ippocrate, ma anche le tradizioni, e i costumi, del luogo. La maggior parte degli eventi organizzati per questo Festival, sono programmati dall’inizio di Giugno fino alla fine di Agosto. Questi includono spettacoli di danza moderna e classica, rappresentazioni teatrali, concerti di musica tradizionale, e non solo, e moltissime mostre. Tutti gli eventi vedono partecipare artisti greci, ma anche di altri paesi, che utilizzano il gran richiamo ottenuto da questo evento per far conoscere la loro arte al maggior numero di persone possibili.

L’evento principale del Festival è senza dubbio la rappresentazione del giuramento d’Ippocrate, che si tiene ogni sabato all’interno dell’Asklepieion, l’ospedale dove il grande medico ha passato gran parte della sua vita a curare i malati, e a condividere il suo sapere con i suoi tanti discepoli. Gli attori, che interpretano il giuramento di fedeltà alla medicina da parte d’Ippocrate, sono vestiti con gli stessi abiti in moda in quel periodo; per rendere il tutto ancora più credibile e surreale.

Un altro evento che incontra il favore dei molti turisti che soggiornano sull’isola di Coo in questo periodo è il “tou Giorti Meliou”, la festa del miele che si svolge nel paese di Antimachia verso la fine di Agosto. Sicuramente un evento molto sentito anche dagli isolani, in cui tutti si divertono con canti, balli e i tanti stand dove è possibile assaggiare il pregiato miele, prodotto in queste zone, e ottimi dolci prodotti usando questo ingrediente. I festeggiamenti, si protraggono fino alle prime luci del giorno, in un susseguirsi di bagordi e succulenti banchetti.

Un altro evento molto apprezzato che si svolte sempre a Antimachia, ma che non è collegato al Festival Ippocratico, è il festival del vino che si svolge nei primi giorni di Settembre. Un evento molto più piccolo, rispetto al Festival dedicato a Ippocrate, ma in cui è possibile assaggiare l’ottimo vino locale, deliziosi piatti tradizionali, e divertirsi con balli e musica fino al mattino. Il vino novello, che qui viene presentato per la prima volta dopo essere stato imbottigliato è fresco e beverino.

I luoghi dove si svolge questo Festival, è senz’altro una delle caratteristiche che lo rendono unico. L’Asklepieion, il castello di Neratzia, Piazza Eleftherias, e la piazza principale di Antimachia sono luoghi ricchi di fascino, che offrono un ulteriore motivo alle tante persone che visitano Kos di apprezzarli.

Il Festival Ippocratico ha l’ulteriore pregio di portare alla ribalta non solo Kos e Antimachia, ma anche i centri minori dell’isola. Infatti, vengono organizzati eventi in ogni villaggio, o luogo d’interesse dell’isola. Per chi ne ha la possibilità, noleggiare un motorino o una macchina vi permette di saltare da una festa all’altra senza troppi problemi.