Strumenti di Marketing per Fiere di settore

Strumenti di Marketing per Fiere di settore
0 Flares 0 Flares ×

Le manifestazioni fieristiche sono un potente strumento di marketing, forniscono l’opportunità di incontrare faccia a faccia i clienti, permettono di fornire dimostrazioni pratiche ai consumatori dei vostri prodotti, in modo che siano estremamente ricettivi.

Se la partecipazione ad un evento fieristico è fatta bene, il ritorno sugli investimenti che offrono può essere superiore a qualsiasi altra forma di promozione e pubblicizzazione, stando ad alcuni dati statistici il 91 per cento degli acquirenti va alle manifestazioni per comprare le merci o per creare relazioni di business con gli espositori.

Partecipare all’evento giusto

Prima di partecipare a qualsiasi evento fieristico in Italia, Europa o nel mondo è necessario capire quale sia la portata di pubblico che quell’evento genera ad ogni edizione, la possibilità di sapere a priori l’affluenza e la tipologia di pubblico permette di decidere se sarà presente il target aziendale e scegliere se parteciparvi o meno, non bisogna però mai farvi sedurre dai grandi numeri, la qualità è più importante della quantità.

Allo stesso tempo è necessario conoscere le aziende che espongono al fine di trovare l’evento giusto per il vostro business. Vale la pena di chiedere all’organizzatore quali tipi di espositori parteciperanno e quanti hanno fatto una prenotazione nel tempo, un buon indicatore per capire se è l’evento giusto è il numero di prenotazioni ripetute, ovvero quelle confermate per più edizioni.

Gli eventi più grandi non sono necessariamente i migliori, ad esempio le piccole imprese possono perdersi all’interno di fiere giganti, mentre un evento più mirato potrebbe portare ben più riscontri, detto questo ogni impresa può generare un grande impatto in un evento pianificando la giusta strategia di marketing e comunicazione.

Quando si tratta di prenotare uno spazio espositivo i punti migliori all’interno dei padiglioni sono quelli vicini all’ingresso oppure negli angoli, così come il perimetro è migliore rispetto alle parti centrali interni, tuttavia è molto più importante quello che si fa nello stand rispetto alla posizione.

L’allestimento per il vostro business

Ci sono diverse tipologie per realizzare allestimenti fieristici che mettano in risalto il vostro business, principalmente si usano stand a pannelli modulare che permettono di modellare l’allestimento personalizzandolo in ogni forma e spazio, combinando ogni elemento con apparati multimediali, arredamento, bandiere, striscioni, loghi ed immagini aziendali, display, pannelli interattivi e molto altro ancora.

Gli stand modulari hanno il vantaggio di essere riutilizzabili ed assemblati in forme e modi diversi per rendere ogni volta unico l’allestimento, gli stand personalizzati invece risultano più costosi e non permettono un riuso, ma garantiscono maggiore qualità costruttiva e resa.

Durante le fiere, i padiglioni sono ricchi di confusione visiva, non è necessario spendere una fortuna per avere un grande impatto sul pubblico, basta una progettazione coerente per accogliere e stimolare anche pubblico più timido ad entrare in contatto con la tua azienda, ridurre gli ostacoli, open space, creare un’atmosfera accogliente e dare modo che le persone possano muoversi liberamente e con facilità all’interno dello stand possono essere considerati elementi sinonimi di successo.

Il progetto per l’allestimento fieristico deve essere un punto focale nella strategia di marketing della tua azienda per la partecipazione alle fiere e manifestazioni di settore, una realizzazione efficace permette di generare il fattore “wow” e di contribuire ad attirare visitatori.

Personale qualificato e attento, adeguatamente formato, permette di fare una buona impressione verso il pubblico, così come l’uso di gadget promozionali possono essere efficaci per attirare persone, sempre se abbinati ad una raccolta dati puntuale altrimenti possono risultare solo una perdita di tempo e denaro.

Follow-up il segreto del successo post esposizione

La partecipazione ad un evento fieristico dovrebbe avere come obiettivo principale quello di raccogliere il maggior numero di contatti commerciali da poter gestire una volta terminato l’evento tramite attività di follow-up ovvero di ricontatto a caldo per perseguire l’obiettivo di business, sottoscrivere contratti, vendere prodotti o servizi, sfruttando la freschezza del post evento e l’emozione scatenata verso il pubblico durante la partecipazione all’evento.

E’ il lavoro forse più importante da svolgere per poter sviluppare il proprio business.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×