Come arredo la mansarda?

Come arredo la mansarda?
0 Flares 0 Flares ×

Mobili e idee su misura per sfruttare al meglio gli spazi del sottotetto

Non è mai facile sfruttare gli spazi di una mansarda: lo spiovente del tetto, alto o basso che sia, rende difficoltoso incastrare alla perfezione tutti i mobili di cui avremmo bisogno.

Non solo, ma angolature particolari delle pareti e la mancanza di pareti divisorie spesso rendono davvero difficile tirar fuori il meglio da un sottotetto abitabile, anche spazioso.

Ma non bisogne disperare, con i giusti accorgimenti e alcune valide idee di mobili su misura si può tirare fuori il meglio da questo ambiente e renderlo, oltre che funzionale, anche molto piacevole da abitare.

Quando si vogliono utilizzare al meglio gli spazi di un sottotetto è quasi un’esigenza farsi realizzare dei mobili su misura, disegnati appositamente per adattarsi all’andamento della falda del tetto, o per incunearsi negli angoli più in basso, in modo da rendere funzionale anche questo ambiente.

Una della soluzioni più classiche è l’armadio su misura che segue con la sua forma la diagonale dello spiovente del tetto, facilmente realizzabile da un buon artigiano, permette di sbizzarrirsi con materiali e stili che si accordino ai gusti di chi vive la casa.

Ma una variante molto utile, soprattutto nel caso di ampi spazi che magari necessitano una divisione, è di sfruttare questo mobile trasformandolo in una parete divisoria, che si incastri perfettamente nel tetto, e magari abbia una doppia funzionalità, da un lato o da un’altro, o la possibilità di aprire da ambo i lati le antine, per un effetto estetico gradevole e una maggiore utilità nel sfruttare lo spazio disponibile.

E’ una soluzione che permette quindi anche di evitare interventi di muratura irreversibili (oltre che laboriosi) con le conseguenti modifiche catastali d’obbligo.

Allo stesso modo si possono utilizzare tavoli e sedie per separare gli ambienti ampi e le diverse zone living della mansarda.

Un’altra simpatica soluzione, poco invasiva, è di chiudere parte del sottotetto, che si tratti del lato basso dello spiovente, oppure di un’intera sezione della mansarda, con delle porte scorrevoli o delle ante a scomparsa, magari che riprendano un po’ la forma di finestre, che nascondono al loro interno una piccola scaffalatura a vista o una cabina armadio, con appendiabiti e scaffali, dopo poter riporre fuori dalla vista tutto il necessario, lasciando in ordine il resto dello spazio.

Una soluzione piacevole da vedere e molto comoda per sfruttare al meglio, con scaffali a montanti regolabili e scaffalature su misura, tutto lo spazio disponibile, nella maniera più funzionale.

Infine librerie e scaffali modulari studiati su disegno per andare a incunearsi perfettamente negli spazi del sottotetto possono completare un arredo moderno, pratico e funzionale, che premette di rendere comoda e abitabile al 100% la vostra mansarda.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×